Statistiche



Iscriversi a TLC

Come si accede alla Laurea Magistrale in Telecomunicazioni?

L’ammissione alla Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni è subordinata al raggiungimento di alcuni vincoli.

1) voto di laurea triennale

Innanzitutto, è richiesto un voto di laurea triennale di almeno 90/110.

2) ammissione diretta per alcune lauree

Per chi proviene dalla Laurea in Ingegneria dell’Informazione (ex DM 270/04) conseguita presso l’Universita’ di Padova, un percorso formativo triennale, non esiste alcun altro vincolo. Si fa peraltro notare che la Laurea in Ingegneria dell’Informazione è il percorso preferenziale per l’accesso alla magistrale in Telecomunicazioni.

L’accesso senza altri vincoli è garantito anche agli studenti provenienti dalla Laurea (triennale) in Ingegneria delle Telecomunicazioni (ex DM 509/99) e dalla Laurea (triennale) in Ingegneria dell’Informazione (ex DM 509/99) conseguite presso l’Universita’ di Padova, lauree triennali che, comunque, sono state disattivate (ovvero non è piu’ possibile iscriversi).

3) ammissione condizionata per lauree diverse da quelle del punto 2 (“passerelle”)

Ovviamente, è possibile accedervi anche da lauree triennali differenti (es. elettronica, informatica, etc. ottenute a Padova o altrove), ma in questo caso il curriculum dello studente dovrà essere valutato dalla Commissione Didattica che deciderà se, prima dell’iscrizione, lo studente abbia debiti formativi da sanare.

I criteri che verranno applicati sono un vincolo sui crediti maturati nella triennale. Per l’anno accademico 09/10 il riferimento è dato dalla seguente tabella:

Settore scientifico disciplinare Crediti minimi richiesti
Gruppo 1 58
MAT/02 – Algebra
MAT/03 – Geometria
MAT/05 – Analisi matematica
FIS/01 – Fisica sperimentale
CHIM/07 – Chimica
INF/01 – Informatica
ING-INF/05 – Sistemi di elaborazione delle informazioni
Gruppo 2 23
ING-INF/02 – Campi elettromagnetici
ING-INF/03 – Telecomunicazioni
Gruppo 3 43
ING-INF/01 – Elettronica
ING-INF/04 – Automatica
ING-INF/05 – Sistemi di elaborazione delle informazioni
ING-INF/06 – Biomedica
ING-INF/07 – Misure elettriche ed elettroniche
ING-IND/31 – Elettrotecnica

A partire dall’anno accademico 10/11 il riferimento dovrebbe invece essere (a meno di correzioni in itinere):

Settore scientifico disciplinare Crediti minimi richiesti
Gruppo 1 36
MAT/03 – Geometria 9
MAT/05 – Analisi matematica 21
Gruppo 2 9
MAT/06 – Probabilità e statistica matematica
ING-INF/03 – Telecomunicazioni (solo processi aleatori)
Gruppo 3 18
FIS/01 – Fisica sperimentale
Gruppo 4 27
ING-INF/03 – Telecomunicazioni 9
ING-INF/04 – Automatica 9
Gruppo 5 39
INF/01 – Informatica, oppure
ING-INF/05 – Sistemi di elaborazione delle informazioni 27
ING-INF/06 – Biomedica
Gruppo 6 21
ING-INF/01 – Elettronica 9
ING-IND/31 – Elettrotecnica 6

Riguardo questa seconda tabella si ricorda che, per chi fosse iscritto alle lauree triennali in Elettronica, Informatica o Biomedica (ex DM 270/04) a Padova, l’ammissione alla magistrale viene garantita a chi ha sostenuto i seguenti esami:

  • da Elettronica: Analisi matematica 2 (12), Analisi dei dati (9), Sistemi e modelli (9) e Informatica teorica (6)
  • da Biomedica o Informatica: Analisi matematica 2 (12), Analisi dei dati (9), Comunicazioni elettriche (9) e Elettronica digitale (6)

Si fa peraltro notare che alcuni degli esami (eccetto Analisi matematica 2) possono essere inseriti nel piano di studi della triennale tra i crediti liberi. Rimangono comunque esami da fare oltre i 180 crediti della triennale, ovvero l’ammissione alla magistrale da una laurea diversa da Ingegneria dell’Informazione richiede uno sforzo maggiore (ed e’ pertanto sconsigliata a chi, gia’ dal primo anno della triennale, fosse intenzionato ad iscriversi alla magistrale).